0%

#‎Fui_quel_che_sei_e_quel_che_sono_sarai‬

Scritto da - Redazione il :


Adv

12313871_10206093419348615_4360327179152800017_n

Sarà che in fondo quello che saremo rispecchia in pieno quello che siamo e città e cimitero ne sono lo specchio, ma dopo il favoloso Milite IgnOro che di luce aurea illumina il centro storico , e che fu premiato con l’Aucelluzzo d’Oro, non ci poteva certo mancare il tricolore francese sull’ingresso del cimitero.

Dopo l’ultimo consiglio comunale di venerdì 27 ottobre che aveva acceso i riflettori sulla oramai nota a tutti ‪#‎favola_delle_nicchie‬ che non è chiaro quanto costeranno e quando si faranno, ci saremmo aspettati un manifesto da parte degli amministratori che chiarisse quello che nel consiglio comunale NON SI È CAPITO.

Invece i riflettori sono stati colorati e mentre in tutte le città che a seguito degli attentati di Parigi del 13 novembre hanno pensato di illuminare luoghi simbolo di aggregazioni sociale come musei,palazzi storici,municipi, monumenti….a Palma Campania ieri sera sabato 28 novembre sono stati colorati e puntati sull’ingresso del Cimitero.

Meglio tardi che mai?

È qui che ci porteranno le politiche delle potenze occidentali?

Beh non riteniamo che chi ha avuto questa idea abbia minimamente capacità nell’elaborare simili pensieri.

E in attesa della
‪#‎Nicchia_Promessa‬ ricordate che:
‘Nu rre, ‘nu maggistrato, ‘nu grand’ommo,
trasenno stu canciello ha fatt’ ‘o punto
c’ha perzo tutto, ‘a vita e pure ‘o nomme
tu nun t’he fatto ancora chistu cunto?

☆E Tu Vuliv a Nicchia a Nicchia a Nicchia…ca bandiera n’gopp.☆

Sepe Carmine Vincenzo