0%

Aggressione per un parcheggio! (Pomigliano)

Scritto da - Angela Ronga il :


Adv

88307-800x552

Nella serata appena trascorsa del 20 aprile, nei pressi dell’ex bar martone, s’è inscenata un’ aggressione che ha destato non poche preoccupazioni: una famiglia pomiglianese, dopo una giornata di lavoro stava rientrando nella propria abitazione: trovava un auto che ostruiva il passaggio e l’accesso al cancello.
Il mal capitato, dopo aver atteso alcuni minuti bussando per invitare il proprietario della vettura a spostarla, lo vede uscire da un negozio di telefonini. Questo lo ha aggredito, mettendo le mani addosso a lui ed alla moglie…
Sul posto le persone accorse, cercavano di dividerli ma il guidatore ed il figlio (i cui nomi sono noti a tutti ed ovviamente alle forze dell’ordine) continuavano la loro aggressione, rischiando di coinvolgere anche la figlia del proprietario della casa, che però è riuscita a scappare ma che attualmente è sotto shock.
Oltre all’aggressione, i due soggetti hanno minacciato i malcapitati con altri improperi.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri, a cui è stata consegnata la denuncia querela nei confronti di questi soggetti e che hanno acquisito le immagini dell’aggressione.
Attualmente i malcapitati sono in buone condizioni fisiche, con qualche acciacco e refertati da un vicino ospedale.
La questione risolleva il problema sicurezza nella città e soprattutto quella dei cancelli a raso strada, che sono sempre al centro di polemiche e di parcheggi selvaggi.
Ma la municipale dov’è?
POMIGLIANO RESTA ALLIBITA DI FRONTE AD ATTI DI COSI’ FEROCE BARBARIE e tutti i cittadini onesti, sono vicini alla famiglia.