0%

Aucelluzzo Misterioso: Non fatevi mettere l’aquilone in mano!

Scritto da - Redazione il :


Adv

anonymous-yara-bossetti-giustizia-yara-videoL’Aucelluzzo misterioso scrive ancora una lettera indirizzata al Forum dei Giovani di Torre Annunziata e al Coordinatore Fabio Avitabile.

Vogliamo precisare che  “Noi” di Aucelluzzo.it  guardiamo il forum di Torre Annunziata con rispetto e simpatia. Aucelluzzo.it tuttavia  da la possibilità a tutti di scrivere un “Pezzo” basta compilare l’apposito form Contatti.

Di seguito il contenuto della mail arrivata in redazione.

 

Caro Coordinatore Fabio Avitabile “primus inter plastica”, rieccoci…

come le accennai, questo è solo il secondo di una serie di interventi; complice il fatto che spesso, i vostri occhi istituzionali (compresi quelli dei giovani oplontini)…sono forati di prosciutto, e lei mi costringe mio malgrado a “cinguettare”. Anche perché (complice fallimento 24 Ottobre) vi vedo proprio sfiancati e disorientati (sebbene l’avessi avvisata del “disco rotto comunale”)… e sinceramente mi fa rabbia (oltretutto l’ho votata pure)… e come vedo sta cominciando ad afferrare, che sì….è un PAESE PER VECCHI.

A tutti quelli che “senza dignità” scrivono: “ma a te cosa frega di questo Forum?”  Io rispondo: “Homo sum, humani nihil a me alienum puto” (per i giovanissimi c’è wikipedia….forza!), e se verso “questa città” non abbiamo altro che “immobilismo, indifferenza e superficialità” è perché siamo completamente invasi da queste “generazioni di plastica” (grossomodo dai ’ 95-’96  in su…a volte anche prima.), il cui Q.I. si depaupera in un like, o in un selfie. Che tristezza….ma è anche vero che tale struttura mentale, è insito nel D.N.A. del torrese medio, che come un virus infetta e si propaga a macchia d’olio oramai da decenni, tra la popolazione. Oltre all’amministrazione comunale, la vostra grande scommessa in quanto organismo giovanile sarà questa: “Convertire la Generazione di Plastica”. È questa la grande sfida, alla quale è chiamata il Forum….. A tutti quelli che: “anziché nasconderti e fare polemica, perché non vieni ad assistere alle nostre riunioni?” quali riunioni? Forse vi riferite a quelle  in cui (come una delle vostre ultime) non riuscite neanche a fissare un Odg (se non per sponsor e Clementino), che il baricentro della serata ruota attorno alle polemiche, discussioni e sceneggiate napoletane causa un vostro compagno? No grazie, preferisco dire la mia senza bisogno di “fare teatro”…  e ricordatevi: sono molto più presente di quanto voi stessi possiate immaginare!

Ma non disperate, qualche idea, giacché siete a secco, ve la darò… sono per la proposta, e non per la protesta (come tentano di far credere demagogicamente i più scemotti). Però è anche vero che può capitare di tutto all’interno di un gruppo così eterogeno, “sognatore”, e “propositivo”…. Talmente “propositivo” che non avete ancora afferrato il concetto del mio scorso intervento, affannandovi con quei bizzarri “comunicati”; molto semplicemente: “Fatta L’Italia, Bisogna fare gli Italiani”. (in questo caso fatto il Forum, bisogna……) Chiaro???

In virtù di ciò il “Parlamentino Oplontino” (ahahah) che esiste a fare se non è espressione del maggior numero di aggregazioni, associazioni cittadine (quelle non fasulle, ma realmente attive) e di giovani? Un primo ostacolo come già detto è sempre quello, la “generazione di plastica”… ma il secondo nasce direttamente dalla vostra inerzia. Prima capirete che è necessario consapevolizzarli su come il “disco sia rotto, del perché abbia contorni tristi e inquietanti” ( e per farlo servono incontri, scuole, stand per la città) e prima ci muoveremo verso il cambiamento….(e rispondermi “l’opposizione la lasciamo ai partiti, noi siamo per il dialogo” significa non aver afferrato il nocciolo del problema, e cioè che si è già opposti, dal momento in cui si tenta di fare qualcosa in questa città, e quindi  si è teneramente ingenui nel non percepirlo).

Richiede tempo, richiede energie, richiede spunti sempre nuovi…. Ma certamente non richiede “Eventi” e basta! Altrimenti si ricade nell’equivoco più grande: il forum diventa “Organizzazione eventi”! È esattamente così che cominciò la GESTIONE CAVALLARO… non lo dimenticate mai. Ed è così che fallì miseramente…. E lei sa bene Coordinatore che spesso i Poteri Forti, non stanno mica a guardare…anzi, ce la mettono tutta per ostruire il percorso. Ecco perché pretendo che si svegli da questo “sonno dogmatico”…. In cui sta precipitando lentamente, ma inesorabilmente.

Se così non fosse mi spiegate come mai avete queste tanto pubblicizzate “Aree di Interesse”  (letto su Metropolis) se in pratica.. l’unico interesse sono gli sponsor privati e La Battle Rap? E la cultura? E lo Sport? E l’ambiente? E L’Istruzione? Non dico che le vostre iniziative siano scarse o inconcludenti, so bene che ce la state mettendo tutta…ma il problema è esattamente questo: come fate a esaurirvi  così facilmente, se dobbiamo ancora affrontare le questioni serie? Vi perdete in un bicchier d’acqua… in un diniego dell’amministrazione? Tutta qui la vostra tenacia?  E tutto ciò che hanno fatto fino ad ora… è concedervi una delibera ufficiale (di un qualcosa che sta sulla carta e chissà se mai arriverà) su dei lavori all’Ambito Sociale N30? Ma non capite che vi stanno mettendo un aquilone in mano, per farvi giocare come i babbei?

Abbiamo capito che destinare a voi fondi (come da Legge Regionale 14/89, e ancora non capisco perché non vi appelliate), significa andare a togliere soldi alla “sagra della melenzana ripiena” e L’amministrazione non può permettersi di perdere quei voti che la sagra garantisce…è chiaro, ma discorso sede, va riaperto…e se non sborseranno un centesimo…allora? Che fare?

IN DUE MOSSE “MOLTO SEMPLICI” COORDINATORE:

 

  • ART 2 della Del. Cons. 33/2004, comm 3: “far pervenire, anche su richiesta del Forum, atti, documenti, studi e dati consentiti dalle norme in vigore” ( e ci mancherebbe dopo che abbiamo avuto L’ANAC)

 

 

Perché non richiedete tutta la documentazione inerente i 560.000 sborsati dalla Regione Campania e i 140.00 mutui presso le casse depositi e prestiti? Siete sicuri che i lavori procederanno secondo i tempi? Sono sicuro, che anche lì troverete “cose poco chiare”… e il “contratto di comodato d’uso scaduto” avrebbe dovuto insegnarle qualcosa coordinatore Avitabile. Quantomeno di leggere i documenti, prima di giocherellare ingenuamente con l’aquilone in mano.

 

  • Sapevate che esiste una domanda per ottenere l’affidamento dei beni confiscati alla criminalità da parte delle associazioni NO PROFIT? Il regolamento è scaricabile dal discutibilissimo portale del comune oplontino (www.comune.torreannunziata.na.it), e vi cito giusto qualche articolo….

ART. 2 – FINALITA’ – La concessione del bene è finalizzata al suo pieno utilizzo per realizzare attività sociali (Il Forum lo è?) in senso ampio al servizio del territorio al fine di rafforzare e accrescere la cultura della legalità e creare un’opportunità di inserimento e di integrazione sociale di persone svantaggiate, di sviluppo e di lavoro, con l’obiettivo di creare centri e luoghi di aggregazione al fine di combattere il disagio sociale, l’emarginazione, l’isolamento, la disoccupazione.

ART. 3 – ELENCO DEI BENI DISPONIBILI – Sul portale del Comune di Torre Annunziata è possibile consultare l’elenco dei beni immobili confiscati alla criminalità organizzata. Tutti i beni censiti nell’ elenco sono catalogati con il relativo stralcio planimetrico ai fini dell’esatta individuazione.

ART. 4 – CONCESSIONE IN USO DEI BENI A TERZI – – MODALITÀ E ORGANO COMPETENTE – I beni sono concessi con provvedimento dirigenziale del dirigente del settore Patrimonio di concerto con il Dirigente del Settore nel quale ricade la competenza della destinazione d’uso del bene da affidare, previa selezione pubblica secondo le modalità di cui al presente regolamento e allo schema di avviso pubblico allegato.

Cosa sta aspettando Coordinatore?? Iovine che venga a fare la serata in villa comunale, quando ci sono queste opportunità, che ovviamente ignorate… come tante altre cose? Lottare significa questo… significa ingegnarsi, significa perseverare… ma a quanto pare le priorità sono altre…

Nella sua prima dichiarazione ufficiale si legge: Il mio primo impegno sarà quello di provvedere alla modifica del regolamento, fermo nei suoi contenuti al 2004. Lo innoveremo e lo renderemo più trasparente e democratico».  È stato fatto? A confronto con Noi, quelli di Castellammare e Portici sembrano Costituzioni Sud-Americane. E sa bene, che il regolamento è fondamentale….Ecco da qui nascono questi interventi. E come il dito puntato verso la luna…. State sprecando tempo e risorse sul dito, e state perdendo di vista “tutta la celestialità della Luna”! Che dire? Caro Coordinatore Avitabile, Ignora il concetto di pensiero strategico, di pianificazione, e di sensibilizzazione….è sulla buona strada, farà carriera, questo è sicuro!

Con Affetto Aucelluzzo Misterioso