Adv

945145_528582663868246_148326595_n

 

Anche quest’anno in tutta Europa si svolgerà la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) a partire da sabato 21 novembre e fino a domenica 29 novembre con focus sulle tre R: riutilizzare, riciclare, ridurre. Le azioni che era possibile presentare da parte di enti pubblici, aziende private o singoli cittadini all’organizzazione italiana che ne sta curando lo svolgimento, potevano essere le più disparate e concentrarsi sui temi più vari, con al centro sempre la finalità di sensibilizzare a fondo i cittadini europei e delle comunità interessate ad utilizzare gli oggetti con sempre maggiore consapevolezza circa la loro fungibilità e al relativo smaltimento. Il tema di quest’anno sarà la dematerializzazione, vale a dire tutto quanto è possibile fare per ridurre i rifiuti con una gestione alternativa, come ad esempio la conversione di tutto quanto può essere gestito su supporto digitale o può essere trasmesso tramite dispositivi alternativi: ricevute, scontrini, fatture, quindi ciò che è trasferibile su supporti che non generano rifiuti ma che comunque rimangono in memoria e nelle nostre disponibilità. Lo slogan di quest’anno è: “fare di più con meno”, nel senso di assicurare gli stessi servizi ma sfruttando meno materia prima e di conseguenza generando meno rifiuti con il concetto oramai chiaro di condivisione: un esempio concreto è il car sharing o bike sharing, sistema in continua ascesa in numerose realtà europee e italiane, oppure in piccolo può essere ad esempio la condivisione di documenti con i cloud che permettono lo stesso la fruizione degli stesso ma evitano stampe inutili, costose e antieconomiche. Anche se non iscritti alla SERR con azioni da svolgere la prossima settimana, navigando sulla pagina italiana dell’iniziativa, che ricordiamo è patrocinata dal Parlamento Europeo e da numerosi consorzi di gestione del riciclo, è possibile nel proprio piccolo prendere parte all’iniziativa, postando foto di piccole azioni concrete svolte o partecipando attivamente nei comuni o presso i gruppi già autorizzati con iniziative ad hoc. Non ci resta che augurarvi buona Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti.

Giacomo Mennella

Di Giacomo Mennella

L'ho immaginata come un'opportunità per partecipare attivamente alla vita sociale della mia città. Un modo per rielaborare il mio vissuto quotidiano, in un contesto sempre più complesso e preoccupante dove una web community ha il compito sopratutto di "stimolare le coscienze". La mia forza è sempre stata l'indipendenza e la voglia di ricercare forme di inclusione attraverso le quali creare partecipazione, tenendo sempre a mente l'obbiettivo finale da raggiungere: il miglioramento delle nostre attuali condizioni di vita partendo dalle piccole cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.