0%

Castrovillari vs Turris 0-1 – La Turris torna a vincere

Scritto da - Luigi Vitiello il :


Sport

Adv

Dopo 63 giorni e dopo ben 8 turni di campionato, la Turris ritorna alla vittoria e lo fa dinuovo in trasferta: a Castrovillari i corallini si impongono per uno a zero con rete siglata da Rosario Di Girolamo, vera anima e leader indiscusso della squadra. La Turris ritorna al successo ed il mio telefono ritorna ad essere invaso di messaggi dagli amici: recriminazioni, tabelle di marcia, “cia putimm ancor fà”, se De Rosa avesse segnato quel gol quasi a porta vuota…
Il bello del tifoso ed in particolare dell’esemplare corallino è proprio questo: basta un nulla, un piccolo episodio, una vittoria per passare dallo scoramento all’esaltazione. Cerco un equilibrio stabile: la Turris è una buona squadra, mai una corazzata, sta pagando oltremodo l’assenza di Danucci, vero faro del centrocampo (per fortuna domenica ritorna proprio in occasione del derby con la Cavese). Aggiungiamo pure tanti, troppi infortuni e che nei momenti topici della stagione, quasi mai la dea bendata ha strizzato l’occhio ai corallini ed il quadro è ben delineato. Mi vengono in mente 2 traverse nella stessa azione nel giro di 5 secondi e 2 salvataggi sulla linea di porta nel giro di 15 secondi. I conti li sappiamo fare tutti, basterebbe aggiungere un +4 e la classifica la guarderemmo tutti con occhi diversi. Ma queste sono cose da perdenti direte voi… eh! come se noi fossimo tifosi del Real Madrid. Per concludere il discorso dell’equilibrio, dico che la Turris può tranquillamente puntare ai play-off e poi, come mi ha insegnato una persona a me carissima “Succede sempre quello che deve succedere”.
Passiamo alla cronaca della gara odierna.
La Turris schierata da mister Baratto con un ordinato 4-4-2 ha sfornato un’ottima prestazione, con numerose occasioni create e senza concedere quasi nulla agli avversari. In difesa, Salvatore sostituisce l’infortunato Maraucci, a centrocampo Schettino viene preferito a Tedesco che si è allenato poco in settimana a causa di piccoli fastidi fisici. La prima occasione per i corallini arriva al decimo minuto: conclusione da fuori area di Morella che centra in pieno la traversa. Al minuto 20 un tiro di Improta chiama al difficile intervento il portiere calabrese Voce. Al minuto 39, su un cross di Schettino, un difensore del Castrovillari intercetta il pallone con un braccio: per l’arbitro non ci sono dubbi e decreta il penalty. Dal dischetto Improta si lascia ipnotizzare dal portiere Voce, che devia la conclusione. La ripresa si apre con la Turris che mantiene il controllo del gioco. All’undicesimo un tiro pericoloso di Schettino termina di poco fuori. È il preludio al gol che arriva al minuto 16 con Di Girolamo che dal limite dell’area, di controbalzo trafigge Voce. Vantaggio meritato. Il Castrovillari accenna ad una reazione senza pur tuttavia mai impensierire seriamente il portiere Abagnale, che deve compiere soltanto un intervento degno di nota in pieno recupero, al minuto 93, sugli sviluppi di un calcio di punizione da fuori area.
Finalmente una gioia ed il giusto premio per i circa 60 tifosi corallini al seguito della squadra. Per loro un solo aggettivo: encomiabili.
Domenica prossima arriva la Cavese per un derby dal sapore antico: bisogna onorare al massimo l’impegno sia in campo che sugli spalti e poi… “Succede sempre quello che deve succedere”.
Come on reds…

CASTROVILLARI: Voce, Dal Monte, Gambi, Riva, D’Angelo, Miceli, Scaglione, Simonetti, Opoku, Ragosta, Pittelli.
All.: Di Maria. A disp.: De Brasi, Citrigno, Feraco, Gaetani, Rubino, De Luca, Vitale, Donadio, Oyewale.

TURRIS: Abagnale, Somma, Perinelli, De Rosa, Salvatore, Di Girolamo, Morella, Joof, Improta, Schettino, Varriale.
All.: Baratto. A disp.: Atteo, Gallo, Cuomo, Cavaliere, Tarallo, Tedesco, Esempio.

ARBITRO: Petrella di Viterbo.
Spettatori 350 circa di cui circa 60 provenienti da Torre Del Greco.