0%

Discariche nella vegetazione tra Palma Campania e Sarno

Scritto da - Tommaso Cutolo il :


Adv

Eternit e materiali isolanti mescolati alla vegetazione.

Siamo tra Palma Campania e Sarno, nel Piano di Trebucchi. Addentrandosi percorrendo via Aiello, si trova la classica Spazzatura nei sacchetti di plastica, all’interno dei quali fuoriescono scarti di lavorazione tessile, plastica, umido, carta, cartone, indumenti e copertoni. Continuando si possono vedere molti altri copertoni abbandonati tra gli alberi e poi ancora materassi, cumuli di eternit, materiali isolanti, calcinacci e materiale compreso nella categoria dei rifiuti ingombranti o tra quelli speciali, i quali vengono trasportati da camion con cassone ribaltabile e scaricati dalla strada giù per la collina. Il Piano di Trebucchi è “un vero e proprio bosco selvaggio” oltre che un “polmone verde” un’area boschiva di centinaia di ettari con una strabiliante varietà di flora e fauna. Inoltre questo piano boschivo era luogo di passeggiate ecologiche e escursioni ciclistiche, oramai da anni reso impraticabile a causa del continuo sversamento e deposito di rifiuti di ogni genere.

Ma cosa ne pensa la gente del posto? Si stenta a crederlo, l’idea di moltissima gente è di continuare a lasciare lì i propri rifiuti, causa la scarsa organizzazione e la totale mancanza di controllo del territorio dagli enti preposti, in modo da evitare che persone senza scrupoli, poco compiacenti alla pratica di deposito o smaltimento dei rifiuti presso aziende preposte allo smaltimento di rifiuti pericolosi ,facciano di questo sito una discarica a cielo aperto. Chi di dovere (Comuni e Corpo Forestale) prenda i dovuti provvedimenti affinché questo degrado ambientale abbia fine e che questo enorme polmone verde ritorni allo splendore che merita.