0%

FETENZIA

Scritto da - Biagio Fioretti il :


Adv

scale-della-ripaAddò starrai èvere e mura

senza ‘a Ripa a te cummiglià,
a te fa viente quanne ‘o mare saglie
e comme ‘a giostra te fa ammuinà?

E tu uagliò, ca tiene ‘o core mmane,
tu ca sì ‘nammurate e Puppenella,
addò t’a strigne senza a tt’assettà
senza ‘o sagli e scinne e chella Ripa?

Futtetenne tu, sinneche ‘ngrate
e tutte e poesie cantate allerte
‘ncoppe a chelli scale sule pe’ dispiette.

Tu pienze e machine, e parchegge
che te ne ‘mporte se struppìe ‘nu quartiere:
pe’ tte‘nu mure è sule ‘na parete,
pe’ tte ‘na scalinate è sule fetenzia.