0%

Irma Testa verso le Olimpiadi di Rio (Torre Annunziata)

Scritto da - Gaetano Magro il :


Sport

Adv

Irma TestaPer la prima volta una pugile italiana parteciperà alle Olimpiadi. Irma Testa infatti ha ottenuto la qualificazione per i Giochi olimpici di Rio. Una qualificazione storica quella di Irma Testa (60 kg), nata a Torre Annunziata il 28 dicembre 1997, che diventa la prima donna azzurra a ottenere il pass olimpico nella Box che solo dal 2012 ha aperto le porte al mondo femminile. Irma ha  battuto la bulgara Staneva 2-1 e guadagnato così uno dei due pass a disposizione nella categoria. La Testa è stata campionessa mondiale jr nei 51 kg nel 2013 e campionessa mondiale youth nei 57 kg (piuma) nel maggio scorso, argento ai Mondiali youth di Sofia e ai Giochi olimpici giovanili di Nanchino nei 51 kg nel 2014.

Ricordiamo che LA CAMPIONESSA OPLONTINA ha iniziato a dare i suoi primi pugni nel vivaio del maestro Lucio e Biagio Zurlo. Sembra che questa realtà sia un “covo” di talenti. Dalla palestra sita in via Parini 115 , infatti, escono periodicamente uomini del calibro di Ernesto Bergamasco, Alfonso Pinto, Pietro Aurino, Gaetano Caso, Salvatore Russo, Gaetano Moretti, Pasquale Cavallaro, Antonio Fraschetta, Pasquale Perna, Giuseppe Langella, Francesco Nespro, Salvatore Annunziata e donne come  Mina Morano, Nunzia Esposito, Maria Mauriello, Fiorella Varcaccio e le sorelle Lucia e Irma Testa, quest’ultima destinata ad un futuro ad altissimi livelli.

Al momento sono quindi  tre, per il pugilato, le qualificazioni per Rio 2016, dopo Valentino Manfredonia (1° pass individuale dell’Italia Team) e Clemente Russo (alla sua quarta partecipazione ai Giochi). Con Testa, gli azzurri certi della partecipazione a Rio 2016 salgono così a 185 (101 uomini, 84 donne) in 21 discipline differenti e con 57 pass individuali.