0%

Il calcio è la metafora della vita

Scritto da - Antonio Di Rosa il :


Sport

Adv

calcio metaforaEhhhhh, che vuoi farci.
Il calcio è la metafora della vita.
L’ho sempre detto.
Giocando a calcio impari quando puoi parlare e quando devi stare zitto.
Perché c’è sempre un arbitro che ti sbatte fuori.
Un allenatore che ti mette in panchina se lo mandi a fare i cartoni.
Un compagno che ti mette da parte se non rispetti le regole.
Allora devi sapere comportarti.
Proprio come nella vita.
Il calcio è la metafora della vita.
Le regole dello spogliatoio sono le regole dello spogliatoio.
Niente esce fuori.
Proprio come in casa tua: quello che succede quando chiudi la porta sono cose tue e nessuno deve metterci bocca.
Il calcio è la metafora della vita.
Se sei abbastanza forte giochi contro ragazzi più grandi.
E allora devi stare attento: ti picchiano, sono più furbi.
Anche se sono meno veloci con l’esperienza ti fanno fuori.
Poi ti fai vecchio anche tu e cominci a usare l’esperienza.
Proprio come nella vita.
Il calcio è la metafora della vita.
Tutti ti guardano, ma in campo ci sei tu.
Sei tu quello che si prende i calci.
Sei tu quello che fa gol.
Sei tu quello che fa autogol.
Gli altri sono solo spettatori.
Il protagonista sei tu.
Proprio come nella vita.
Il calcio è la metafora della vita.
Giochi bene, sei in forma.
Poi capita l’imprevisto, l’infortunio.
E devi ricominciare da capo.
Proprio come nella vita.
Il calcio è la metafora della vita.
Ti impegni ma ti affidi alla fortuna nei momenti decisivi.
Il calcio è la metafora della vita.
La partita finisce quando l’arbitro fischia.
Fino a quel momento devi sempre giocarla.
Proprio come nella vita.