0%

Via M. F. Romano, le strisce blu della discordia (Torre del Greco)

Scritto da - Giacomo Mennella il :


Adv

12112245_189656648033634_2181366944750978536_n 12122532_189656571366975_641568456448494865_nEbbene sì, sono arrivati anche a Via M. F. Romano e nel piazzale antistante la Ghiacciera di Piazzale Ferrovia gli stalli con strisce blu per il parcheggio delle auto, con macchinette a seguito per effettuare il pagamento e ritirare il relativo contrassegno. Le nuove installazioni si collocano in una più ampia riorganizzazione dovuta ai lavori di riqualificazione del centro cittadino ed al progetto Più Europa, che ricordiamo vedrà la sua conclusione non prima del 31/12, perché con la ristrutturazione del centro cittadino sono andati perduti numerosi stalli, si pensi ad esempio a via C. Battisti, stalli che sommati a quelli già persi nelle vie dello shopping, hanno reso necessaria l’assegnazione di nuove zone a pagamento. La verità è che già l’anno passato con via I. Sorrentino si è inaugurata una nuova politica nella scelta delle zone dove far pagare la sosta, perché anche le aree cittadine a vocazione prettamente residenziale sono divenute d’improvviso a pagamento, di fatto creando molto disagi ai cittadini residenti e pochi introiti alla società aggiudicataria della gara d’appalto perchè spesso inutilizzati. Cittadini che chiaramente in queste decisioni non vengono interpellati né resi partecipi delle novità introdotte ma subiscono a cose fatte le decisioni, che hanno però su di loro un effetto sostanziale, quello di svuotare i portafogli già in affanno! Stesso discorso vale per via M. F. Romano che è da considerarsi a tutti gli effetti un’area prettamente residenziale, fatto salvo per un paio di supermercati e qualche esercizio commerciale, di conseguenza la tassa come al solito ricadrà sul cittadino residente, che sarà costretto a girovagare in cerca di un posto gratuito oppure ad utilizzare il nuovo parcheggio a ridosso dell’ingresso della Ferrrovia dello Stato. Quest’ultimo parcheggio annunciato come grande novità da parte dell’amministrazione comunale cittadina considerando soprattutto la gratuità dello stesso, ha però il neo dell’orario perché viene aperto la mattina alle 8 e chiuso alle 20, condizione che espone i cittadini all’utilizzo a singhiozzo del parcheggio, oppure a pagare per il tempo in cui lo stesso resta chiuso la sosta sulle nuove strisce blu che al momento sono posizionate solo sulla sinistra di via M. F. Romano. C’è da aggiungere che la zona in questione diventerà assolutamente cruciale per la viabilità verso il centro cittadino grazie all’installazione dell’ascensore che collegherà la villa Comunale Vincenzo Ciaravolo fin giù Piazzale Cesare Battisti, quindi la base delle scale che invece saranno oggetto finalmente di significativa riqualificazione, con i lavoro che essendo inclusi nel progetto Più Europa si concluderanno non prima di fine anno.