0%

A NatalePuoi… solo a Casoria fare di più!

Scritto da - Redazione il :


Adv

sfondo-natale-1“A Casoria a Casoria si puó fare di piú
… con i soldi degli sponsor, ti sollazzi anche tu!”

I soliti benefattori: quelli che il calcio della rifondazione,
quelli che allo stadio è una “dolce evasione”.
Che poi non ditelo alla sub commissario,
che sembra dar conto all’erario,
e pure t’appare bella,lucida e pronta,
che bada davvero a quel che conta…
Poi dimentica… che sia disaffezione acuta?
… E t’ignora la segnalazione sparuta!
E allora che pensi a cosa vuol dir prefettizio,
e il dubbio ti sovviene, ché fa rima con surrettizio
Ché siam di passaggio, come tutti a questo mondo,
solo che a loro sto passaggio, in fondo in fondo
lo pagano bene, circa 8000,00 al mese:
cari concittadini, accollatevi pure queste spese… ”
Continuano le gradite sorprese: sotto l’albero della cuccagna,
c’è la Defiam, in questo generale marasma
(una rima sarebbe di certo più appropriata: lasciamo al lettore l’enfasi poetica)
quelli della bonifica, che per semplicità fu portentosa,
quelli che la gara sembrava una pesca miracolosa
che poi pensi: “ma questa ditta è davvero geniale,
se risolve in tre mesi, dopo che per anni il fuggi fuggi generale?”
Bravi e pure generosi, ti spuntano sotto l’albero di Natale,
che elargiscono per la festicciola il solidale obolo
con uno splendido, inconsueto, appassionato assolo!
Che dopo i lavori sulla Cantariello, dico a fiuto,
è impossibile che ci sia qualche “rifiuto”?
Qualcuno, a cui non diamo ascolto, mormora tra i denti:
via quel campo di zingari, altrove quei fetenti
che a ripulire tutto ci pensano loro,
che la monnezza qui da noi è come l’oro.
… Perché pure il Natale, a dispetto dell’etichetta,
diventa forse a Casoria, gran bella marchetta?

Il denaro non puzza, risponde a chi lo rintuzza
l’antico imperatore dell’orinatoio romano,
che stringeva la pecunia in una mano:
ma tutto il resto ci puzza, – e buon naso non mente –
recita in coro tutta la magnifica gente,
poveri plebei dell’era moderna, quella senza decoro
natalizio…

 

 

 

Riceviamo e Pubblichiamo