0%

Presidente, dimettiti! A Pomigliano, irregolarità in consiglio e il Movimento segnala alla procura

Scritto da - Angela Ronga il :


Adv

Comune PomiglianoCon un COMUNICATO STAMPA, i consiglieri del M5S POMIGLIANO, De Falco, Cioffi, Busiello ed Esposito, annunciano una MOZIONE DI SFIDUCIA E REVOCA del Presidente del Consiglio Comunale.

“IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI POMIGLIANO DEVE ESSERE SOSTITUITO PRIMA CHE INTERVENGA IL PREFETTO”, scrivono nella nota.

“È in gioco il decoro del Consiglio Comunale e la reputazione dell’intera città di Pomigliano d’Arco e l’intervento del Prefetto per destituirlo, vista la sua inadeguatezza al ruolo, rappresenterebbe uno schiaffo della maggioranza alla città. La maggioranza ne prenda atto e lo sostituisca.”

Tutti i Consiglieri, di maggioranza e di opposizione, prendano atto che il Presidente, sfacciatamente di parte e chiaramente non adeguato al suo ruolo ed alla sua funzione istituzionale di garante dei diritti di tutti i consiglieri, va rimosso prima che lo faccia il Prefetto.

Il M5s annuncia che non siederà più in Aula fino a quel giorno e intanto i consiglieri scrivono al prefetto per rendere note tutte le incongruenze comportamentali, attendendo l’intervento e la rimozione.

È troppo desiderare comportamenti equi in un consiglio dove non si litighi e non si prevalichi per “partito preso”?

Ai posteri l ardua sentenza!