0%

I promotori del Forum dei Giovani a Borriello: “Sindaco, ma tu #chevuòforum?”

Scritto da - Mattia Maio il :


Adv

 

Il Forum dei Giovani di Torre del Greco tarda a partire. Questo è il motivo per cui i ragazzi promotori hanno diramato un comunicato nel quale attaccano il Sindaco e l’Assessore alle Politiche Giovanili, subito dopo il rinvio dell’approvazione delle modifiche al Regolamento del Forum dei Giovani ieri durante l’ultimo Consiglio Comunale.

I ragazzi lamentano tempi di attesa troppo lunghi, quasi due anni, per un organismo che aiuterebbe e rinforzerebbe la partecipazione sociale giovanali, carattarizzata da un’assenza quasi totale di spazi di aggregazione.

Questo è il comunicato dei ragazzi che vogliamo riportarvi integralmente i quali, ironicamente, si firmano come “i ragazzi del Forum che verrà, se verrà”.

Comunicato

“Ora basta, non ne possiamo più. Dopo l’ennesimo rinvio dell’approvazione delle modifiche al regolamento del forum dei giovani in Consiglio Comunale di ieri abbiamo perso la pazienza. Siamo un gruppo di giovani torresi che cerca da oltre due e mezzo di portare il Forum dei Giovani a Torre del Greco, nella speranza di offrire ai ragazzi torresi uno spazi di aggregazione che sono quasi totalmente assenti sul territorio.
Siamo stanchi perché investiamo, con impegno e dedizione, tanto tempo per qualcosa in cui crediamo davvero ma dobbiamo scontrarci con una barriera amministrativa alla quale, evidentemente, non importa nulla dei giovani.

Un calvario: nel corso di questo tempo abbiamo dovuto confrontarci con diversi rappresentanti delle istituzioni sempre sugli stessi argomenti e sempre sulle stesse richieste e problematiche, iniziando ogni volta come se non ci fossimo mai incontrati prima: continui valzer di Assessori, cambi di dirigenti e di funzionari hanno bloccato a più riprese la partenza di un Forum dei Giovani che sarebbe potuto partire pochi mesi dopo la prima richiesta se ce ne fosse stata la volontà e che invece non ha ancora un serio programma di avvicinamento alle elezioni.

Promesse, rassicurazioni, conferme ci hanno fatto credere ogni volta che fosse quella buona, rimanendone profondamente delusi.
Eppure non ci voleva molto: chiedevamo e continuiamo a chiedere una sede per lo svolgimento delle attività e delle riunioni; supporto dell’amministrazione per una campagna informativa sul forum attraverso incontri nelle scuole, nelle sale comunali e per le strade della città; la voglia di dare vita alle nostre idee.
Ci abbiamo provato anche da soli attraverso la creazione della pagina facebook Forum dei Giovani TDG, raccogliendo supporto ed idee dalla platea giovanile.

Ieri abbiamo ricevuto l’ultima botta: l’ennesimo rinvio dell’approvazione delle modifiche al Regolamento del Forum dei Giovani. Abbiamo capito che per questa amministrazione comunale c’è sempre qualcosa di più importante dei giovani: tra crisi politiche, debiti fuori bilancio, fondi più Europa, mercatini ed eventi natalizi e vacanze estive i giovani sono soltanto un problema da scartare.
Necessitiamo di azioni tempestive e produttive. Ora basta promesse e parole.
Facciamo sentire la nostra voce, la voce dei ragazzi e delle scuole di Torre del Greco.
I ragazzi del forum che verrà, se verrà.”