0%

Rete per il diritto alla salute-Napoli, prima uscita

Scritto da - Redazione il :


Adv

Sabato 20 febbraio, c’è stata la prima uscita per le piazze di Napoli, della RETE PER IL DIRITTO ALLA SALUTE-NAPOLI, una rete nata da associazioni, collettivi comitati e singoli cittadini (presidio salute solidale, comitati di lotta per la salute mentale, comitato centro storico, comitato per la difesa del diritto alla salute pubblica).
La Rete per il diritto alla salute-Napoli, ha effettuato sit-in informativi presso Piazza del Gesù e nelle vicinanze degli Ospedali Ascalesi, Pellegrini e San Gennaro.
Essa cerca di mettere al centro del dibattito pubblico la necessita di opporsi all’attacco all’universalitá delle cure e si propone di rompere quel silenzio, spesso colpevole, della medicina ufficiale che opera nel curare le patologie ma non agisce in maniera preventiva.
Quella di sabato è stata la prima iniziativa della rete, mentre per il 23 febbraio è indetta un’assemblea pubblica fuori la regione e per il 27 febbraio sarà con i lavoratori e i cittadini di Fuorigrotta per denunciare il ridimensionamento dell’ospedale San Paolo, la chiusura dei poliambulatori e il pagamento dei ticket più alti d’Italia.