0%

Sei mesi di Aucelluzzo!

Scritto da - Marco Manna il :


Adv

Minacce all'aucelluzzoCari Auceluzzi ebbene sì, è successo e ce lo aspettavamo: oltre alle critiche sono arrivate delle piccole minacce velate. Non vogliamo vestirci di vittimismo, nulla di grave altrimenti avremmo denunciato immediatamente, più che altro siamo stati attenzione del coglione di turno, uno di quelli pronto a risolvere le cose faccia a faccia. Sappiamo benissimo che queste persone non sono pericolose, sappiamo benissimo che chi ti vuole colpire non l’annuncia su una pagina Facebook ma più che altro sono persone frustrate pronte a mostrare i muscoli quando non sono capaci di far valere le proprie argomentazioni.
La critica che ci viene mossa è quella di parlare solo delle cose negative fatte dalle nostre amministrazioni comunali. Ebbene sì, noi siamo nati proprio per questo, per evidenziare le inefficienza di chi ci amministra. A mettere in mostra le cose positive ci pensano già loro, usando la propaganda che gli viene concessa dai giornali, dai siti, dalle radio ed emittenti televisive locali, tutti mezzi che in molti casi vengono finanziati in modo diretto e/o indiretto da noi cittadini.
Noi non siamo un giornale e non è nostra intenzione diventare un organo informativo. Con i nostri articoli e con la nostra satira, ci limitiamo a raccontare quello che vediamo attorno a noi, cercando di farlo senza filtri. Se dobbiamo lodare le cose positive delle nostre città ci piace parlare dei comitati, delle associazioni e dei semplici cittadini che si attivano per il bene comune. Il nostro intento è quello di diventare una community-web, dove le persone possono denunciare, reclamare, proporre ed evidenziare anche delle cose positive ma tutto fatto con gli occhi di chi realmente vive la propria città nella realtà e senza scopi personali. Per questo, a breve, lanceremo la campagna “Diventa Aucelluzzo”, dove ogni cittadino potrà raccontarci la propria città, cercando di dare voce a chi abitualmente non ne ha.