0%

Sovranità monetaria

Scritto da - Redazione il :


Adv

10000_voltaGià solo sentire la parola sovranità ti da un senso di grandezza e di autorevolezza, quindi tutto il resto passa in second’ordine rispetto al contesto iniziale. Che cosa è la sovranità monetaria? All’inizio dei tempi quando iniziarono ad instaurarsi i primi insediamenti civili il denaro che era tutto quello che il mercato accettava come mezzo di scambio tra cui semi di cacao, conchiglie, barrette di metallo, sale (da cui salario), bestiame (da cui pecunia) veniva barattato per effettuare scambi ed avere beni in possesso di alcuni dandogli in cambio altri beni. Per rendere meno gravose e più veloci queste transazioni si pensò così di creare un nuovo modo di intrattenere questi scambi. Si venne a creare cosi lo scambio di metalli preziosi che avevano la prerogativa di essere resistenti al “passare del tempo”, di essere frazionabili e di avere un uso industriale di rilievo. Purtroppo anche questo sistema presentava dei problemi per cui si dovette passare all’uso di banconote (nota di banco inizialmente). Comunque la creazione di queste banconote era relazionata al valore aureo del momento per cui si potevano emettere tante banconote quanto oro era in possesso degli elargenti. Il tutto era regolato dagli Stati che a secondo delle loro economie regolavano il flusso di moneta in circolazione. Nel tempo questo sistema è stato modificato più volte per vari motivi e purtroppo si è arrivati persino a scipparli agli Stati Sovrani (sovranità monetaria) per cui si è andato a creare una situazione paradossale che fa si che lo Stato di fatto venga comparato ad un qualsiasi soggetto terzo. In effetti la “creazione di moneta” oggigiorno viene fatta praticamente dal nulla e tramite un “trucco bancario” viene addebitata agli Stati creando di fatto una situazione debitoria pressoché irreversibile in quanto il denaro che viene prestato deve essere restituito con gli interessi ai “prestatori” che di fatto sono soggetti privati, ma che non esistendo materialmente l’interesse si deve ricorrere ad un nuovo prestito per ripagarlo e va da se che paragonando il tutto ad un cane che si morde la coda credo che si capisca che da una situazione debitoria del genere non se ne potrà mai uscire. L’unico modo per fermare questa situazione è uscire dal “carcere UE” e ritornare a stampare moneta sovrana senza debito in modo da risistemare tutti i problemi che questo ha comportato rendendo di fatto schiavi chi si è assoggettato al sistema. Quindi al grido “Sovranità ed onestà” vi invito ad interessarvi a questo problema che se non risolto ci riporterà alla schiavitù.

Ecco due Articoli interessanti :

Geppi Pizza