0%

Torre Della Vergogna: La processione durante l’incendio

Scritto da - Clementina Sasso il :


Attualità

Adv

Fotografia di Paola Melluso – Parcheggio del Preziosissimo Sangue in fiamme

Cappella Bianchini sta bruciando, bruciano gli alberi, le case dei nostri concittadini, bruciano gli animali. Una tragedia immensa, un dolore immenso che ci tiene tutti con il fiato sospeso in cerca di notizie e con gli occhi puntati verso quella lucina che sta distruggendo anche le nostre anime. Alla rabbia e al dispiacere, ma soprattutto alla vergogna purtroppo però non c’è mai fine e nonostante tutto, nonostante il grido disperato dei cittadini le cui case sono lambite dalle fiamme, alcuni preti di Torre non disdegnano  di mettersi, insieme ad una rocchia di fedeli, in processione per la madonna del Carmelo proprio su un’arteria principale della città dove dovrebbero – in teoria, ma anche in pratica – passare i soccorsi. Nel frattempo, sempre nel corso di questa tragedia nella zona chiamata “Preziosissimo Sangue” in Litoranea ci si da’ ai festeggiamenti con i fuochi d’ artificio facendo bruciare anche il parcheggio lì vicino e impegnando per alcuni minuti i soccorsi.
Qui si festeggiano i morti, santi o no, madonne o no, mentre i vivi continuano a morire soffocati tra fiamme dell’inferno ignorati da chi invece dovrebbe dare il proprio contributo.
Erminia Orassi