0%

TORRE “PROSSIMA” (Torre Annunziata)

Scritto da - Luisa Di Paola il :


Adv

12342667_10207820354568869_8994383714681371850_n Stavolta scriverò di una cosa bella della mia città, scriverò di cittadini che si sono messi insieme e hanno creato qualcosa di positivo, parlerò di un gruppo di commercianti che uniti nell’intento di dare lustro alla nostra bellissima città, hanno messo su una kermesse di eventi per dare il benvenuto alle festività Natalizie :
“TORRE NEXT “Il terziario ci mette la faccia”.
Questi, Titolo e slogan scelti dall’Associazione Commercianti di Torre Annunziata, una serie di eventi natalizi per “vivere la città in un’ altra dimensione” e in strada.
Il programma ha interessato soprattutto la zona sud di Torre , sempre un po’ dimenticata, ma vero centro storico e cuore della città che andrebbe preservata e rivalorizzata: isole pedonali, angoli “street food”, area giochi per bambini e negozi aperti.
La scelta coraggiosa dei commercianti per una risposta di rinascita e partecipazione da parte dei cittadini è stata realizzata totalmente in autofinanziamento solo ed esclusivamente con l’aiuto degli sponsor.
L’Amministrazione Comunale si è limitato ad un misero patrocinio morale!!
Da parte loro solo i permessi per le aree pedonali e qualche vigile…ma nemmeno in questo sono stati eccellenti:
Nella mattinata di ieri 8 dicembre festa dell’Immacolata Concezione che apre di fatto le festività natalizie “Torre Next” è stata dedicata ai più piccoli.
L’animazione è stata affidata alla WORLD ANIMATION, un gruppo colorito di ragazzi travestiti da folletti, trampolieri, angeli e renne.
La casa gonfiabile dove Babbo Natale accoglieva i bambini e le loro letterine è stata letteralmente presa d’assalto per una foto ricordo col simpatico e panciuto Santa Claus.
C’era anche una postazione console con musiche natalizie e animatori diverten12341262_10207820351048781_8267956419751622580_nti e gentili pronti a fare ogni sorta di scultura con i palloncini per far felici i bimbi.
Voi penserete …”bhe tutto perfetto!”…SI…se non fosse che l’Amministrazione locale non ha concesso agli organizzatori l’area pedonale per mancanza di personale proprio l’8 dicembre, proprio quando per strada c’erano centinaia di bambini e passeggini, proprio quando per l’incolumità di tutti (animatori a lavoro e famiglie con bambini) l’area pedonale risultava essere utile se non indispensabile.
Chi c’è stato ieri a passeggiare sul corso con i propri bambini avrà senz’altro notato con quanta difficoltà hanno dovuto muoversi i trampolieri sugli affollatissimi marciapiedi e quanto poco spazio per il passaggio, lasciava inevitabilmente, la casa gonfiabile di Babbo Natale posta su un marciapiede, nonostante fosse ampio.
Come sempre qualcuno cerca di fare bene e qualcun’ altro intralcia il lavoro! Senza isola pedonale hanno rovinato quello che poteva essere un sensazionale inizio di festività che nulla avrebbe avuto da invidiare a città come Salerno o Napoli .
“Torre Next” non si ferma qui , al sito ufficiale di TorreNext il programma completo dei prossimi appuntamenti.
I cittadini devono sostenere fortemente queste iniziative che partono dai piccoli imprenditori locali , i quali sempre di più vengono surclassati e scavalcati da enormi, freddi e tristissimi centri Commerciali tutti uguali!
La nostra città è ricca di potenzialità artistiche, paesaggistiche culturali e gastronomiche e se noi per primi diamo il giusto valore alle numerose eccellenze del territorio, allora potremo sperare in un vero cambiamento soprattutto per rimettere in moto l’economia e il lavoro che purtroppo non sembrano essere uno scopo primario dell’attuale classe politica.
CORAGGIO TORRESI UNA TORRE ANNUNZIATA MIGLIORE, SI PUO’!

12366472_10207820348448716_7867781684959147209_n