Autore: Ferdinando Catapano

Siamo noi, Siamo in tanti, ci nascondiamo di notte, per paura degli automobilisti, dei linotipisti, siamo i gatti neri, siamo i pessimisti, siamo i cattivi pensieri, e non abbiamo da mangiare. Com'è profondo il mare com'è profondo il mare........ E' chiaro che il pensiero dà fastidio anche se chi pensa è muto come un pesce, anzi è un pesce, e come pesce è difficile da bloccare perchè lo protegge il mare. Com'è profondo il mare........ Certo chi comanda Non è disposto a fare distinzioni poetiche Il pensiero come l'oceano Non lo puoi bloccare Non lo puoi recintare, Così stanno bruciando il mare, Così stanno uccidendo il mare, Così stanno umiliando il mare Così stanno piegando il mare, Com'è profondo il mare